Milano, 1 mag. (TMNews) - Gerry Adams, leader storico del Sinn Féin, braccio politico dell'organizzazione armata nordirlandese dell'Ira, e oggi il politico più famoso di Irlanda è stato arrestato durante un interrogatorio. Adams si è presentato spontaneamente alla polizia che indaga su un omicidio risalente al 1972. La vittima si chiamava Jean McConville: venne sequestrata davanti ai suoi figli e uccisa dall'ala estremista dell'Ira. Il corpo della donna, sepolto in una spiaggia dell'Ulster, venne ritrovato solo nel 2003.La McConville, allora vedova di 37 anni e madre di dieci figli, era stata uccisa dall'Ira perché accusata di essere una spia al soldo dell'esercito britannico.Gerry Adams, che è stato rilasciato dopo l'interrogatorio, è stato il volto pubblico dell'Ira negli ultimi trent'anni e nel 1998 fu tra i firmatari del cosiddetto "Good Friday Agreement" che pose fine, almeno ufficialmente, alle violenze in Ulster.(Immagini Afp)