Berlino, (TMNews) - Il governo tedesco intende approntare un quadro normativo certo per l'estrazione di gas di scisto, un tipo di gas metano reperibile profondità tra 2000 e i 4000 metri e raggiungibile solo attraverso tecniche di perforazione come la fratturazione idraulica.Questa suscita molti timori per i rischi ambientali che ne derivano e in Germania in particolare è molto forte l'opposizione al "fracking", il nome inglese della fratturazione idraulica. Ma l'industria tedesca, quella chimica in testa, milita invece a favore dello shale gas, soprattutto in questo momento in cui la dipendenza dal gas russo appare sempre più pericolosa.Il ministro dell'Economia e dell'Energia, il leader socialdemocratico Sigmar Gabriel, ha inviato una missiva ad alcuni deputati indicando che i suoi servizi e quelli del ministero dell'Ambiente stanno lavorando alacremente per stabilire un quadro giudiridico per il fracking. "L'obiettivo è quello di finalizzare un progetto nelle prossime settimane" per arrivare all'adozione di una legge entro la fine dell'anno.