Roma (askanews) - "L'Italia è impegnata contro il traffico di esseri umani e nel soccorso in mare delle vittime, e chiede all'Unione Europea di "fare di più" in questo contesto: lo ha affermato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, nel corso di una comunicazione parlamentare. "Il nostro Paese continua ad essere impegnato anche sul terreno umanitario", ha sottolineato il Ministro: "I nostri mezzi navali nell'ambito della missione Triton, continuano nelle attività di soccorso in mare delle vittime, non ci stiamo voltando dall'altra parte e abbiamo l'apprezzamento dell'intera comunità internazionale".