Genova (TMNews) - Auto e moto distrutte ma anche mobili e altri oggetti della vita quotidiana. Sono i resti della terribile alluvione di Genova che, prima di essere trasferiti in discarica e smaltiti, sono stati trasportati in piazzale Kennedy, nella zona delle Foce, una delle più colpite dall'esondazione del torrente Bisagno, che ha causato una vittima e danni per decine di milioni.La maggior parte dei detriti coperti dal fango ammassati nell'enorme piazzale, che fino ad una settimana fa ospitava le auto dei visitatori del Salone Nautico, sono stati raccolti in questi giorni da migliaia di giovani volontari, che stanno lavorando senza sosta per ripulire le strade e riportare la città alla normalità nel più breve tempo possibile.