Genova, (askanews) - La Guardia Costiera e la Capitaneria di Porto di Genova hanno diffuso immagini aeree dello sversamento di centinaia di migliaia di litri di greggio in due torrenti di Genova a causa della rottura di una conduttura della raffineria Iplom.A seguito dell'incidente il Codacons ha lanciato unamaxi azione risarcitoria collettiva per disastro ambientale, mentre decine di persone che abitano in prossimità del rio Fegino hanno accusato malesseri, soprattutto nausea, mal di testa e bruciori alla gola e agli occhi, a seguito delle esalazioni del petrolio.Gravi anche i danni all'ecosistema con decine di anatre, oche, papere, germani e aironi coperti di petrolio sono stati soccorsi nelle ultime ore dall'Enpa di Genova nel torrente Polcevera.