A conclusione di articolate indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Napoli – DDA in merito alle procedure di affidamento, progettazione e realizzazione del sistema di Tracciabilità dei Rifiuti denominato "SISTRI", i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di associazione per delinquere e corruzione.