Londra (askanews) - In Gran Bretagna, a un mese dalle elezioni politiche del 7maggio, i sette candidati principali si sono sfidati in un dibattito televisivo, un evento importante visto che è l'unico previsto prima del voto con tutti i più importanti. Il risultato dello scontro in tv è stato incerto tanto quanto lo è quelle delle elezioni, secondo i sondaggi le più combattute degli ultimi anni.Secondo il Guardian il vincitore del dibattito è il laburista Ed Miliband, che avrebbe fatto molto meglio del premier conservatore David Cameron, una performance un po' incolore la sua, tanto da meritarsi dai suoi avversari su Twitter la definizione di #invisibleman. Bene il leader dell'Ukip, il partito antieuropeo di Nigel Farage, meno Nick Clegg per i liberaldemocratici; ultimi Natalie Bennett, Verdi, e la leader gallese Leanne Wood. Per YouGov, invece, la vincitrice è la nazionalista scozzese Nicola Sturgeon, vera rivelazione della serata.I temi affrontati sono stati in particolare l'immigrazione, la riduzione del deficit, le tasse.(Immagini Afp)