Milano, (TMNews) - "Noi vogliamo che la Gran Bretagna resti nell'Unione Europea, e allo stesso tempo vogliamo accrescere l'unione monetaria ed economica". Il ministro degli Esteri, Guido Westerwelle, risponde al premier britannico David Cameron che, se verrà rieletto, ha promesso ai suoi connazionali un referendum sulla permanenza del Regno Unito nell'Unione europea."L'Europa è più della somma degli interessi nazionali dei suoi membri - ha avvertito Westerwelle - L'Europa è una comunità di destini".Per una Merkel che si dice pronta a discutere i desiderata inglesi, c'è un suo ministro che frena e chiarisce:"Le differenze sono ancora necessarie ma una politica che voglia prendere solo il meglio non è un'opzione"."La Germania vuole che il Regno Unito rimanga parte attiva e costruttiva dell'Unione Europea".(Immagini Afp)