Roma (askanews) - Una degna sepoltura per Riccardo III oltre cinque secoli dopo la morte. I resti del monarca plantageneto ucciso nel 1485 saranno interrati con tutti gli onori nella cattedrale di Leicester in un evento dal grande richiamo mediatico giovedì 26 marzo.E' già iniziata la cinque giorni di celebrazioni nella cittadina britannica dove in molti si sono messi in fila per rendere omaggio all'ultimo re inglese a morire in battaglia,a Bosworth. Tutti portavano rose bianche, simbolo della casa reale.Il vescovo di Leicester, Tim Stevens, ha ricordato come la morte di Riccardo sia stata "un momento straordinario" nella storia inglese. E' stato il cambio di dinastia, la fine di una violenta guerra civile, l'inizio del periodo in cui Shakespeare scrisse le sue grandi tragedie, compresa il 'Riccardo III'.Riccardo fu l'ultimo re della casa di York e venne ucciso dai soldati leali a Enrico Tudor, poi Enrico VII, nella "guerra delle Due Rose".Alla sua morte fu sommariamente sepolto senza onori in un monastero a Leicester poi demolito negli anni '30 del 1500 durante il regno di Enrico VIII. Da quel momento in poi, dei resti di Riccardo III si persero le tracce. Fino alla scoperta di due anni fa.(Immagini Afp)