Londra, 2 feb. (askanews) - I quattro ultimi esemplari originali della "Magna Carta" sono riuniti per la prima volta a Londra. L'occasione è il lancio delle celebrazioni degli 800 anni di questo testo in latino considerato il fondatore della democrazia e delle libertà costituzionali.La "Magna Carta" venne firmata dal re di Inghilterra Giovanni Senzaterra il 15 giugno 1215 sotto la pressione dei baroni ribelli desiderosi di limitare il potere regio. La Carta ha ispirato numerosi testi giuridici: tra questi la Costituzione degli Stati Uniti del 1789 e la Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948."Nella Carta è scritto che il sovrano è soggetto alle leggi. Questo testo è stato usato nei secoli contro governanti particolarmente arbitrari e ingiusti. Ovviamente ha un'enorme importanza simbolica come emblema di diritto, giustizia e di libertà", ha spiegato Claire Breay della British Library.Solo 1.215 fortunati sono stati estratti a sorte per vedere con i loro occhi, per tre giorni, le quattro copie riunite alla British Library.(immagini AFP)