Gaza (TMNews) - In questo video eccezionale girato a Gaza il 20 luglio si vedono le modalità a cui l'esercito israeliano a volte ricorre per distruggere degli obiettivi in ambienti ad alta densità abitativa.Un primo tiro di avvertimento colpisce la sommità di un edificio in un quartiere residenziale della Striscia. Una decina di minuti dopo, cambia la musica e il potenziale della carica dirompente e distruttiva.In poche agghiaccianti immagini si vede l'edificio scomparire in una nuvola di polvere. Una sequenza che richiama alla memoria, in sedicesimo e oltre, le terribili immagini dell'11 settembre a Manhattan.Intanto, la guerra continua. Le autorità israeliane hanno rifiutato l'ipotesi di una tregua umanitaria nella Striscia di Gaza: "Non è nella nostra agenda al momento" avrebbe detto un portavoce del governo, ripreso dal quotidiano Haaretz che ha citato fonti militari. Mentre si apre uno scenario drammatico.Uno dei sette soldati israeliani caduti in un agguato a Shujaiyeh, nella Striscia di Gaza, è stato registrato ufficialmente come disperso, presumibilmente morto. I corpi degli altri 6 soldati israeliani caduti sono stati identificati. Hamas ha rivendicato la cattura del soldato israeliano. Se fosse vero, la situazione rischierebbe di esacerbarsi ulteriormenteLe ultime vittime dell'offensiva israeliana a Gaza hanno salire a 583 il bilancio complessivo dei morti palestinesi dall'inizio della guerra, giunta al 16esimo giorno. Oltre 3.640 i feriti mentre arriva a 27 il numero complessivo dei soldati israeliani rimasti uccisi negli scontri con Hamas.(Immagini Afp)