Il Cairo, (TMNews) - "Abbiamo raggiunto un accordo all'ultimo minuto: il cessate il fuoco è prolungato di 5 giorni, dalla mezzanotte del 14 agosto a lunedì 18, cioè 120 ore anzichè 72".La tregua tra Israele e Hamas con la mediazione egiziana continua. Davanti alle telecamere lo annuncia Azzam al-Ahamd, esponente di Fatah e membro della delegazione palestinese al Cairo. Un negoziato difficile: punto cruciale per i palestinesi la revoca del blocco su Gaza imposto da Israele nel 2007. Le due parti restano comunque in allerta: per l'esercito israeliano l'operazione non è conclusa, Hamas si dice pronta alla resistenza.I negoziati non hanno fermato le operazioni militari nella Striscia, con il lancio di razzi e quattro raid israeliani di risposta dopo la fine della tregua di 72 ore, nè l'aggravarsi del bilancio dei morti, oltre duemila palestinesi e 67 israeliani. Gaza conta anche la prima vittima tra i reporter stranieri: è l'italiano Simone Camilli, 35 anni, che lavorava per l'Associated Press, rimasto ucciso nel disinnesco di un missile israeliano.(immagini Afp)