Capri (askanews) - La Nazionale italiana di pallanuoto ha lasciato per un giorno le piscine ed è tornata in mare. Non accadeva da ben 17 anni. L'occasione è stata una gara amichevole con la Spagna nell'ambito delle iniziative Expo sulla sana alimentazione sportiva. E' stata la baia di Marina Piccola a fare da scenario a una partita unica nel suo genere. Il Settebello di Sandro Campagna e la Spagna di Gabriel Hernandez si sono sfidate in un'amichevole di lusso. Una gara che ha riportato la pallanuoto alle origini, quando ci si immergeva nelle fredde acque dei fiumi, dei laghi e dei mari per dar vita ai primi campionati nazionali.L'evento rientra nell'iniziativa "Lo sport@Expo2015 - Alimentazione e sport, un gioco di squadra", un progetto che vede insieme il Coni, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l Anci e che ha come obiettivo quello di concepire e sviluppare, proprio nel periodo dell Expo, un progetto integrato per fare informazione e promozione sul tema "sport e alimentazione". Per la cronaca, la partita è terminata 18 a 12 per l'Italia.