Rimini (TMNews) - La decisione sulla cattura o meno dell'orsa Daniza, scappata per difendere i suoi cuccioli dopo aver aggredito un cacciatore di funghi, spetta al Trentino. Lo ha sottolineato il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenuto sul caso Daniza a margine del Meeting di Cl a Rimini."Non sto né con l'Orsa né con quelli che la vogliono abbattere. Ho già detto che non mi faccio prendere, quando approccio i temi che riguardano l'ambiente, dall'emotività ma mi faccio invece prendere dai dati scientifici". E tra i dati il ministro cita il protocollo siglato dal suo ministero con il Trentino che prevede la cattura dell'orsa "non l'abbattimento dell'animale - ha aggiunto Galletti - che è un'ipotesi fuori dal mondo".