Caserta (askanews) - Queste immagini, girate di nascosto dai Carabinieri di Maddaloni, nel Casertano, testimoniano l'ennesiam truffa ai danni dello Stato da parta dei cosiddetti "furbetti del cartellino".

Si tratta di 16 impiegati della Asl di Caserta tra cui 5 dirigenti, tutti in servizio peresso il distretto 13 di Maddaloni, colti in flagrante dalle telecamere dei militari, mentre si allontanavano dal posto di lavoro dopo aver timbrato il cartellino oppure mentre utilizzavano il badge di colleghi assenti, attestandone falsamente la presenza al lavoro.

I 16 truffatori sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di truffa e false attestazioni o certificazioni in concorso, con le aggravanti di aver commesso il fatto in danno di un ente pubblico.

Su disposizione del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica, 9 sono finiti agli arresti domiciliari mentre 7 sono stati sospesi dal servizio.