Stati Uniti (TMNews) - Le cascate del Niagara trasformate in una scultura di ghiaccio. Lo spettacolo senza precedenti è la conseguenza del freddo da record che sta colpendo gli Stati Uniti, con temperature scese in alcune zone, come il Montana, sotto i 50 gradi e in questa regione, a cavallo fra territorio statunitense e canadese, ben oltre i 20 gradi sotto zero.L'acqua continua a scorrere dalle cascate più famose del mondo alte oltre 50 metri ma lo fa sgusciando fra strati di ghiaccio e cadendo nel bacino sottostante trasformato in un grande lago ghiacciato. Lo spettacolo probabilmente irripetibile sta attirando decine di turisti che sfidano il freddo per ammirare le cascate, già in condizioni normali meta di oltre 12 milioni di visitatori all'anno.Il freddo che sta attanagliando gli Stati Uniti ha messo in ginocchio diversi Stati, anche quelli più abituati a temperature rigide, rendendo la vita difficile a 240 milioni di persone.