New York, (TMNews) - Un minuscolo francobollo del 19esimo secolo, il "One-Cent Magenta", emesso nell'ex Guyana britannica, è stato aggiudicato a un'asta di New York per 9 milioni e mezzo di dollari, polverizzando il precedente record di 2,2 milioni di dollari del timbro svedese "Tre Skilling".L'asta di Sotheby's per questo esemplare unico, soprannominato la "Monna Lisa dei francobolli", è partita da 4 milioni e mezzo di dollari e si è conclusa appena due minuti dopo a 7,9 milioni di dollari che sommati alle spese accessorie fa un totale di 9,5 milioni di dollari, pari a 7,1 milioni di euro. L'acquirente ha chiesto di restare anonimo.Ritrovato nel 1873 da un bambino scozzese in un villaggio della Guyana, il francobollo è passato di mano in mano fino al 1980. Nel 2010 i curatori dell'eredità dell'ultimo proprietario hanno deciso di metterlo all'asta.Semplicissimo, 2 centimetri e mezzo per 3,18, stampato in nero su sfondo rosso magenta, il One-Cent Magenta, ritrae un battello, il motto dell'ex colonia britannica e riporta la firma del responsabile della poste dell'epoca.