Parigi, (TMNews) - A nulla sono valse le manifestazioni di piazza delle prostitute a Parigi. I deputati francesi hanno approvato il disegno di legge sulla penalizzazione dei clienti delle lucciole. La nuova legge, che ha scatenato un dibattito in Francia, li punisce con una multa di 1.500 euro. E in caso di recidiva si può arrivare fino a un'ammenda di 3.750 euro.In alternativa alla multa o come sanzione complementare è previsto uno "stage di sensibilizzazione alla lotta contro l'acquisto di atti sessuali".La nuova legge abolisce anche il reato di adescamento passivo introdotto da Nicolas Sarkozy, che penalizzava invece le prostitute e introduce un articolo che prevede misure di sostegno sociale per chi vuole lasciare il mondo della prostituzione. Per le straniere che seguiranno questo percorso è previsto un titolo di soggiorno di sei mesi. Prima di entrare in vigore, il disegno di legge dovrà passare al vaglio del Senato, entro la fine di giugno.(IMMAGINI AFP)