Nizza (askanews) - Tre militari sono stati aggrediti all'arma bianca e leggermente feriti a Nizza, davanti a un centro ebraico. I militari erano in servizio di ronda nell'ambito del monumentale piano di sicurezza predisposto in Francia all'indomani degli attentati di Parigi. Colpiti alla guancia, alla gamba e al mento, i tre militari sono stati soccorsi e non corrono pericolo di vita. Il colpevole, che si chiama Coulibaly, omonimo dell'attentatore al negozio kosher, è stato arrestato poco dopo. Si tratta di un uomo a cui era stata appena fatta una multa sul tram. Dopo aver pagato l'ammenda senza battere ciglio, sarebbe poi sceso dal mezzo pubblico per scagliarsi contro i militari. La Procura antiterrorismo parigina ha aperto un'inchiesta.(immagini Afp)