Roma, (askanews) - Amministrative in Francia segnate dai recenti attentati di Parigi. Il Front National, il partito dell'estrema destra ha trionfato al primo turno delle elezioni regionali, con il 28% dei voti.Il partito di Marine e Marione le Pen, ha vinto in sei regioni e ha superato la coalizione della destra conservatrice dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, che ha ottenuto complessivamente il 27%. In vista del ballottaggio Sarkozy ha già escluso qualsiasi alleanza con la sinistra per contrastare l'estrema destra. Il partito socialista del presidente Francois Holland ha ottenuto invece il 23% e ha annunciato di ritirarsi al secondo turno in almeno due regioni chiave per "fare argine" all'estrema destra.Innegabile il successo personale e oltre ogni previsione della leader del partito di estrema destra, Marine le Pen, che ha ringraziato per la fiducia ricevuta dai francesi e ha annunciato: "Siamo il primo partito"."Il Front National è il solo, vero, e unico fronte veramente repubblicano. Il solo che può difendere la nazione e la sua sovranità".L'affluenza al voto si è attestata intorno al 50%, in netto aumento rispetto al precedente scrutinio regionale del 2010. Per Marine Le Pen, in attesa del secondo turno elettorale del 13 dicembre, questo risultato è comunque un primo passo verso l'Eliseo.