Parigi (askanews) - Gli attentati in Francia non mettono in dubbio il Giubileo a Roma. Lo ha precisato Padre Lombardi, portavoce del Vaticano, all'indomani degli attacchi. "Si chimaano terroristi proprio perché vogliono diffondere terrore, questa è una ragione di più per resistere con coraggio alla tentazione della paura, bisogna essere prudenti, non irresponsabili, ma dobbiamo continuare a vivere costruendo pace e fiducia reciproca, perciò direi che il Giubileo della misericordia si manifesta ancora più necessario in questa situazione".