Nizza (Askanews) - La Francia è sotto choc per la morte di dieci persone in un incindente fra elicotteri in Argentina. Tra queste la venticinquenne campionessa olimpica di nuoto Camille Muffat. Nizza è in lutto per la scomparsa dell'atleta, oro a Londra 2012 e rivale di Federica Pellegrini, nata proprio in questa città della in Costa Azzurra. Sulle pareti della sede del comune di Nizza è stata subito appesa una gigantografia di Camille e tante persone si sono subito radunate per scrivere un ricordo sul libro delle condoglianze."Amava questo cielo azzurro, questo sole - ha detto il sindaco di Nizza Christian Estrosi - Era partita per L'Argentina perché amava intraprendere sempre nuove sfide. Oggi ho parlato con dei ragazzi e delle ragazze che vedono in Camilla come un modello per le loro performance future", ha concluso.Non riesce a credere alla morte dell'amica la nuotatrice Charlotte Bonnet, che si allenava in questo centro sportivo insieme a Muffat. "Ci allenavamo insieme ma soprattuto eravamo amiche. Condividevamo tutto, con lei si poteva parlare di qualsiasi cosa, era come una sorella maggiore. Potevo chiamarla alle due di notte quando ne avevo bisogna e lei poteva fare lo stesso con me", ha concluso l'atleta.Muffat si trovava in Argentina per le riprese di un reality show dell'emittente francese TF1. Tra le 10 vittime, altri campioni dello sport francese, tra cui la velista Florence Arthaud e il pugile Alexis Vastine.(immagini Afp)