Parigi (askanews) - Il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve era presente a Porte Vincennes durante il blitz delle forze speciali di polizia nel supermarket ebraico che si è concluso con la morte del sequestratore. Secondo fonti investigative, oltre all'assalitore Amedy Coulibaly sono morti quattro ostaggi, almeno tre in una sparatoria nel pomeriggio. Il ministro ha voluto ringraziare le forze dell'ordine per la professionalità e il coraggio. "Sono venuto per esprimere gratitudine a quelli che hanno rischiato la loro vita per assicurare in condizioni difficili il salvataggio degli ostaggi nelle mani dei terroristi"Il ministro, che non ha voluto dare dettagli sull'esito delle operazioni contro i terroristi spiegando che ci sono ancora verifiche in corso, ha però precisato che l'allerta resta alta."Gli avvenimenti accaduti mostrano la grandezza del pericolo con cui ci siamo confrontati e della violenza di cui i terroristi sono capaci" ha detto "restiamo tutti mobilitati per garantire la sicurezza dei francesi".(Immagini Afp)