Milano, 10 gen. (askanews) -Francia, Bagnasco: sono barbari perdenti di fronte alla storia"Il vuoto culturale dell'Occidente favorisce ideologie turpi"Genova (askanews) - "La storia della cultura, delle idee, dei valori e delle giuste libertà non può essere fermata da nessuna violenza" Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando la strage in Francia"E' un dolore immenso quello che quest'ultimo attentato scatena nel cuore dell'umanità e tutto il mondo deve sentirsi colpito" ma "questi barbari, questi uomini brutali sanno che la storia non si può fermare e quindi sono di per sé perdenti".Secondo il cardinale, questa ennesima strage "ci deve insegnare la vera convivenza, la vera libertà densa di valori, e anche il rispetto per tutti. Ma bisogna restare vigili perchè il vuoto culturale dell'Occidente favorisce ideologie turpi."Dove c'è il vuoto qualcosa arriva. Bisogna creare la pienezza di ideali, di valori veri, invece l'Occidente si è sempre più appiattito verso il nulla".