Roma, (askanews) - La decisione di pedonalizzare via dei Fori imperiali, e quindi di permettere alle persone di passeggiare in mezzo alla storia "è stata all'inizio molto popolare all'estero e fuori Roma e meno popolare all'interno della città". Lo ha ricordato il sindaco di Roma Ignazio Marino che a margine della firma del protocollo Mibact-Roma Capitale sul parco archeologico centrale. "Oggi invece anche i romani apprezzano moltissimo - ha detto Marino - perché sentono propria questa area straordinaria che come ha detto il ministro Franceschini non deve essere un museo isolato della città, ma un luogo della storia all'interno della città dove camminare".