Genova (TMNews) - "Finché questi politici non se ne andranno sarà lotta ad oltranza". Lo ha affermato questo pomeriggio a Genova il leader del coordinamento 9 dicembre, Danilo Calvani, rivolgendosi ai manifestanti che da tre giorni hanno allestito un presidio permanente nella centralissima piazza De Ferrari."Questa -ha aggiunto l'agricoltore di Latina- è un'iniziativa di tutto il popolo italiano che deve togliere un tumore che sta andando in metastasi. Questo tumore -ha detto riferendosi alla classe politica- lo può togliere solo il migliore chirurgo che è il popolo italiano. La nostra è solo legittima difesa da questi malfattori"."La nostra gente e le nostre famiglie sono state condannate senza processo. E' in atto una dittatura. L'unico nostro baluardo - ha concluso il leader della protesta - è la Costituzione e in nome di questa ci riprenderemo la sovranità".