Milano, (askanews) - Un albero enorme a bordo di una barca in mezzo al mare. Queste immagini surreali arrivano dalla Georgia e hanno scatenato una valanga di polemiche contro l'eccentrico miliardario, nonché ex premier della Georgia, Bidzina Ivanishvili. Il ricco politico ha infatti deciso di sradicare un raro esemplare da 650 tonnellate di "Albero dei Tulipani" e di farlo trasportare via nave per 40 chilometri lungo la costa del Mar Nero fino al suo parco privato. Un'operazione che non solo ha messo a rischio l'albero, di cui esistono solo una dozzina di esemplari in tutta la Georgia, ma anche l'ecosistema in cui viveva, seriamente danneggiato dagli scavi.Inutili le proteste dei residenti della zona, da cui l'ex premier si è difeso dicendo che ha acquistato l'albero legalmente, perché gli alberi giganti sono "il suo hobby". Come gli squali che affollano il suo acquario a Tbilisi e le zebre, i canguri e i pinguini rinchiusi nei suoi zoo privati nascosti lungo il Mar Nero.