Stretta sui beni dei clan e aumento della tutela per i dipendenti delle aziende confiscate alla mafia: sono alcune delle modifiche al codice antimafia approvate in prima lettura dalla Camera. Ne parliamo con il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri, con la presidente della commissione Giustizia della Camera Donatella Ferranti (Pd) e con il deputato Riccardo Nuti (M5S).