Minsk (TMNews) - L'accordo per il cessate il fuoco in Ucraina è stato firmato. L'intesa è stata ufficializzata a Minsk, in Bielorussia, durante il vertice del cosiddetto Gruppo di contatto voluto dall'Osce per trovare una soluzione al conflitto che infiamma l'est del Paese da ormai 5 mesi. Il presidente ucraino, Poroshenko ha confermato di aver dato l'ordine di fermare i combattimenti alle truppe dell'esercito regolare; lo stesso ordine è arrivato ai miliziani filorussi che però hanno precisato di non voler rinunciare all'obiettivo di rendere autonoma la regione rispetto al governo centrale. Dichiarazioni che fanno capire quanto il percorso verso una pace duratura sia pieno di ostacoli."Una cosa è dichiarare il cessate il fuoco - ha commentato il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen - ma la prossima tappa cruciale è l'applicazione in buona fede".(Immagini Afp)