Firenze (TMNews) - Grande mobilitazione delle forze dell'ordine, nel centro di Firenze, domenica sera, quando, soprattutto con il freddo di febbraio, non si vedono per strada che sparuti turisti. Ad animare le strade e le piazze altrimenti tranquille è la cosiddetta ronda, o "passeggiata di legalità", annunciata dalla Lega Nord, con la presenza di Mario Borghezio. L'europarlamentare, in tour elettorale in Toscana, è convinto che il centro di Firenze sia vittima di una criminalità diffusa, soprattutto straniera. Noi riteniamo - ha detto - che nel centro storico di Firenze ci siano gravi problemi. Il fatto stesso che questa passeggiata di legalità sia blindata lo Le "camice verdi", comunque, erano poche e l'unico risultato apparente della manifestazione sono stati gli straordinari per le forze dell'ordine, allertate dalle possibili contestazioni, che si sono poi verificate. Borghezio, comunque, ha colto l'occasione per attaccare il sindaco di Firenze Matteo Renzi.I leghisti alla fine promettono di tornare a presidiare il centro di Firenze. Intanto, questo primo tentativo di ronda si è concluso con una bevuta in uno dei locali più trendy della città.