Hong Kong (TMNews) - La portaerei americana George Washington sta facendo rotta da Hong Kong verso le Filippine per portare aiuto alla popolazione colpita dal devastante tifone Haiyan. E' stato il Pentagono a decidere il rischieramento di una piccola flotta di tre navi che, oltre alla Washington comprende anche il cacciatorpediniere Uss Michael e 2 incrociatori, la "Uss Cowpens" e la "Uss Antietam"."Pensiamo che ci vogliano tra le 48 e le 72 ore per raggiungere le Filippine - ha spiegato il comandante dell'Antietam, Tom Disy - purtroppo le condizioni meteo non sono delle migliori ma andremo il più veloce possibile per arrivare quanto prima a portare il nostro aiuto a chi ne ha bisogno".La "George Washington", ha un equipaggio di 5mila marinaie oltre 80 tra aerei e soprattutto elicotteri. Alla flotta iniziale si aggiungeranno anche il cacciatorpediniere, "Uss Lassen" e la nave da rifornimento "Charles-Drew", già in rotta verso le Filippine.Le navi - ha spiegato il Pentagono - con i loro velivoli, potranno fornire assistenza umanitaria, vattovagliamento e aiuti sanitari, in sostegno alle azioni condotte dal governo e dalle forze armate delle Filippine.