Manila, (TMNews) - La festa del fango in omaggio a Giovanni Battista. Per celebrare il santo migliaia di fedeli partecipano a questa tradizione al villaggio di Bibiclat, nelle Filippine, a 120 chilometri a nord di Manila. Raggiungono i campi e qui si sporcano il viso e il corpo di fango oltre a immergere dei mantelli fatti con le foglie essiccate di banano e i ramoscelli di vite.Questa festa coinvolge gran parte della popolazione locale (poco più di 7.000 anime) che, all'alba, comincia il rituale per emulare l'aspetto di Giovanni quando battezzò Cristo. Secondo il Vangelo il santo "portava un vestito di peli di cammello". I fedeli iniziano così la processione per le strade del villaggio, diretti verso il luogo dove viene celebrata la messa. I partecipanti onorano così il loro santo patrono e gli rivolgono preghiere, in particolare perché propizi raccolti abbondanti.(immagini Afp)