Torino, (TMNews) - "Certe scene un po' coreane, che danno un'idea un po' autoritaria di gestione della fabbrica, in realtà non misurano il consenso reale". Così il segretario generale della Fiom Maurizio Landini ha commentato gli applausi degli operai a Sergio Marchionne all'inaugurazione dello stabilimento di Grugliasco, in provincia di Torino.