Roma, (TMNews) - Festival di Roma al via con il primo red carpet dell ottava edizione. La prima a sfilare sul tappeto rosso è stata Sabrina Ferilli, madrina della serata per un edizione a metà tra una festa popolare e un festival, con commedie e grandi film americani."Mi fa piacere stare qua, che questo festival si svolga a Roma e quindi mi fa piacere aprirlo".Il vero protagonista della prima giornata è stato Giovanni Veronesi, il cui film "L ultima ruota del carro" è stato scelto quest anno come film d apertura."Ho fatto il sarto, ho cucito la storia di Ernesto, ogni volta che mi raccontava la sua storia mi sembrava di essere in un film di Monicelli con dei personaggi veramente pop".L intero cast del film ha sfilato sul tappeto rosso inaugurale, dal protagonista Elio Germano a Ricky Memphis, Alessandro Haber, Alessandra Mastronardi, Virginia Raffaele. E a sorpresa è arrivato a Roma anche Leonardo Pieraccioni, amico di sempre di Veronesi."Se la sta facendo addosso perchè aprire un festival con la tua commedia vuol dire che è parsa meritevole ma adesso c'è il giudizio tremendo e corvini di amici, parenti e soprattutto del pubblico".Sul tappeto rosso si sono visti fra gli altri Rocco Papaleo, Antonello Venditti, Giancarlo Leone e Luigi Abete, presidente di Bnl, main partner del festival.Tra le più eleganti della serata Kasia Smutniak, che accompagnava Domenico Procacci, produttore del film di Veronesi, e Valeria Solarino, compagna del regista. La più fotografata, l onnipresente Valeria Marini.