Roma, (askanews) - Il premier di Hamas Ismail Haniyeh a Gaza guida le preghiere dell'Eid al Fitr, le Festa del Sacrificio che in tutto il mondo musulmano celebra la fine del Ramadan. Haniyeh ha voluto sottolineare nel suo sermone che Hams "non ha conflitti con i paesi arabi vicini e lontani. Non siamo nemici dei nostri fratelli arabi. Siamo ostili solo verso gli occupanti sionisti". Inoltre ha affermato che "La resistenza oggi, soprattutto delle Brigate Qassam, dopo anni di guerra, è più forte che mai".