Washington, (TMNews) - Grande festa a Washington dopo la storica sentenza della Corte suprema che bocciato la legge nota come "Defense of Marriage Act" riconoscendo ai coniugi omosessuali gli stessi diritti di quelli etero, in tutti gli Stati, anche quelli in cui i matrimoni gay non sono consentiti.Le coppie dello stesso sesso potranno godere dei benefici fiscali, sanitari e pensionistici, come tutte le altre. "E' un grande giorno per l'America" dice uno degli avvocati parlando alla folla che si è raccolta davanti alla Corte in attesa della sentenza, passata con 5 voti a favore e 4 contrari.Il Presidente americano ha subito espresso grande soddisfazione per quella che ha definito una "vittoria". "Applaudo alla decisione della Corte - ha detto - era una discriminazione difesa dalla legge".