Milano, (askanews) - "Il designato da chi. Vedi siamo sempre lì. Se sei indagato ti devi autosospendere e affrontare un processo poi se il reato c'è, la carriera pubblica deve finire e non potrai più accedere a soldi pubblici. Sono cose che noi diciamo da anni sono due righe". Così lasciando l'assemblea di Ferrovie Nord Milano, il leader del M5S Beppe Grillo ha risposto a chi gli chiedeva un commento sul nuovo presidente di Fnm, Andrea Gibelli, che secondo indiscrezioni sarebbe sotto indagine da parte della magistratura.