Goma (R.D.Congo), (TMNews) - Il direttore del parco nazionale Virunga della Repubblica democratica del Congo, è stato ferito in modo grave da uomini armati. Il belga Emmanuel De Merode stava lasciando Goma, capitale del Nord-Kivu, per recarsi a Rumangabo, la grande base dell'Istituto congolese per la conservazione della natura (ICCN), quando "uomini armati non identificati" gli hanno teso "un'imboscata".Nei giorni scorsi, una ricerca condotta dall'organizzazione Global Witness, ha rivelato che negli ultimi 10 anni è quasi triplicato il numero di omicidi degli attivisti per l'ambiente, passando dai 51 del 2002 ai 147 del 2012. "Molti di quanti ricevono minacce sono persone comuni che si oppongono al land grabbing, a operazioni minerarie e al commercio del legname", hanno sottolineato i ricercatori.Creato nel 1925 e classificato patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 1979, il parco nazionale Virunga è il più antico parco nazionale dell'Africa, noto per i suoi gorilla di montagna, ma offre anche un covo ideale ai gruppi armati locali e agli stranieri dediti alle attività di bracconaggio e deforestazione. (fonte Afp)