New York, 1 dic. (askanews) - Barack Obama promette riforme contro la discriminazione razziale e di limitare gli abusi da parte delle forze dell'ordine per ridare fiducia nella giustizia dopo il caso di Ferguson, in Missouri, dove un ragazzo di 18 anni è stato ucciso dalla polizia. Il presidente americano ha annunciato un programma da 263 milioni di dollari per aumentare gli standard di sicurezza delle forze dell'ordine locali."Ho intenzione di proporre alcune nuove iniziative per la polizia che espanderanno notevolmente i finanziamenti e la formazione per la polizia locale, tra cui 50mila telecamere da corpo che saranno indossate dagli agenti in servizio"I video e le foto di questi dispositivi potranno aiutare i giudici ad analizzare con più chiarezza i presunti casi di violenza da parte della polizia."Questo non è solo un problema di Ferguson. Sono convinto che, se lavoreremo duro, riusciremo a fare in modo che la polizia e la comunità siano affianco nella lotta contro il crimine. Sono convinto che si possa ricostruire la fiducia. Ma non succederà solo schioccando le dita".Molti americani, non solo della comunità nera sono tornati in piazza al grido di "niente pace senza giustizia", con manifestazioni in tutto il Paese sull onda del caso Ferguson.(Immagini Afp)