Il numero uno del mondo vince per la terza volta il torneo