Milano, 4 nov. (TMNews) - Un'area di servizio in autostrada "senza Coca Cola e Gratta e Vinci". E' il progetto che il patron di Eataly, Oscar Farinetti, ha annunciato al Forum Monzani di Modena nel corso della presentazione del suo libro "Storie di coraggio" insieme allo chef Massimo Bottura e al sindaco di Firenze Matteo Renzi. "Abbiamo in mente tutto il progetto: abbiamo partecipato alla gara insieme ad Autogrill, speriamo di vincere, è una gara".Farinetti ha individuato nella stazione di Secchia Ovest, lungo l'A1 tra l'allacciamento A22 e il casello di Modena Nord, la destinazione per il format "Eataly" sperimentato in diverse città italiane, Giappone e Stati Uniti. Farinetti ha in mente una rivoluzione del concetto di stazione di servizio lungo l'autostrada: secondo lui l'autogrill, come è concepito, è un luogo in cui non viene promosso a sufficienza il buon cibo italiano e dove chi viaggia si ferma giusto il tempo di un caffè. Allo chef è affidato l'annuncio di un nuovo progetto insieme: "Abbiamo recuperato cento ricette riviste non in chiave nostalgica ma critica. Riprenderemo la grandezza dell'Italia e la porteremo nel ristorante Italia di Eataly ad Istanbul".