Rho-Pero, (askanews) - In Italia è un momento in cui "i gufi sono tanti" ma "è naturale che quando c'è un grande evento c'è sempre qualcuno contrario": lo ha detto il patron di Eataly Oscar Farinetti, commentando il successo di Expo e la smentita dei cosiddetti gufi, come li ha definiti il premier Renzi. "Il 90 percento delle persone contrarie è brava gente, onesta, non violenta, che dice la sua opinione e magari dobbiamo ascoltarla per migliorare. Magari poi c'è qualche cretino come a Milano che ha fatto delle cose. Tra chi è contrario c'è gente che ha le sue ragioni, io li ascolto sempre" ha continuato Farinetti. "Non voglio fare nessuna polemica con chi non voleva Expo o continua a criticare, anzi ascoltiamoli tutti: noi siamo qui, il nostro compito è fare, impariamo e facciamo" ha concluso.