Roma (askanews) - "Sono qui per dire no al ddl Cirinnà sulle unioni civili, che nega a ogni bambino il diritto di avere una mamma e un papà"."Noi difendiamo la famiglia sempre, abbiamo partecipato a ogni family day perchè forza nuova è per la famiglia. Vogliono far credere che con la stepchild adoption garantiscono la libertà del bambino, ma sono i primi che ricorrono all'utero in affitto che nega la possibilità di avere due genitori"."Sono ormai dieci anni che partecipiamo al Family day, abbiamo portato la battaglia per la difesa della famiglia come punto cardine della nostra azione politica a difendere la famiglia".