Torino (askanews) - La Guardia di Finanza di Torino ha scoperto una rete d'imprese che falsificava il merchandising sportivo di squadre di calcio famose: maglie, cuscini e gadget dei principali team di seria A, in particolare della Juventus in vista dei festeggiamenti per lo scudetto.

Undici persone sono state denunciate per i reati di produzione ed immissione in commercio di articoli contraffatti.

Agivano attraverso tre aziende produttrici e una società di import-export. Le indagini hanno interessato oltre che il capoluogo piemontese anche le province di Brescia e di Perugia. Sono stati sequestrati 85mila articoli contraffatti, 20 macchinari industriali e 6 apparati informatici oltre a file e cliché relativi ai marchi registrati.