Lecce (TMNews) - Le frontiere del falso non conoscono limiti e nel mirino della Guardia di finanza di Lecce è finita ora una azienda che produceva nel Salento e smerciava in tutta Italia migliaia di prodotti per la casa e l'igiene contraffatti.Scoperti detersivi, detergenti intimi, con adesivi delle marche Dash, Dixan, Chanteclair, Soft, Infasil, Chilly e Super Attack, tutti falsi che ovviamente non avevano i requisiti del prodotti autentici. Le fiamme gialle hanno smantellato l'organizzazione criminale denunciando 40 persone e sequestrando due capannoni, 67 macchinari per la produzione e l'imbottigliamento dei falsi, 61 cliché di vario genere per la stampa delle etichette, 60mila flaconi di detersivi 'tarocchi' nonchè 38mila tubetti di colla.I prodotti finiti venivano confezionati in uno stabilimento della zona industriale di Lecce e distribuiti a grossisti e dettaglianti soprattutto in Puglia, Calabria e Sicilia, con documenti fiscali falsi e a prezzi altamente concorrenziali.