Rho (askanews) - La nazionale maschile e femminile di pallavolo in missione congiunta a Expo 2015. Rappresentate dai rispettivi allenatori, Mauro Berruto e Marco Bonitta, le squadre italiane di volley hanno visitato il padiglione Kinder + sport, in omaggio allo storico sponsor di questa disciplina: è l'occasione per presentare, in un contesto diverso dal solito, la stagione azzurra 2015, alla presenza delle pallavoliste Valentina Arrighetti e Caterina Bosetti e dei colleghi Emanuele Birarelli e Matteo Piano. Il presidente della federazione italiana pallavolo, Carlo Magri."Quella di quest'anno è un'occasione particolare e irripetibile essere a Expo, nella casa del nostro sponsor, ormai più che sponsor si potrebbe dire qualcosa di più. Ci sono stati dei valori condivisi, la Ferrero ha una strategia aziendale ben precisa e credo abbia trovato nella pallavolo un elemento che rafforzi la loro qualità programmatica, riguardo all'alimentazione".Il 2015 è un anno ricco di appuntamenti importanti per il volley, che rivolge lo sguardo al 2016 perché in palio c'è la qualificazione ai giochi di Rio de Janeiro, obiettivo principale di ogni quadriennio olimpico. La nazionale maschile dall'8 al 23 settembre giocherà la World Cup in Giappone per ottenere il pass per Rio, le azzurre di Bonitta hanno il torneo di qualificazione europeo a gennaio 2016. Quest'anno aprirà la stagione la World League, ormai alle porte."Expo da la sensazione di essere dentro il mondo, Ferrero è nostro compagno dal 2001 e già ci accompagnò nella grande cavalcata del mondiale vinto, è ancora qua quindi è un matrimonio che funziona".A fine presentazione gli allenatori, le bandiere delle due squadre e il presidente Magri hanno firmato il manifesto "Joy of moving", il progetto internazionale presente in 27 Paesi, che vede coinvolti 3,7 milioni di ragazzi ed è stato realizzato in collaborazione con ministero dell'Istruzione italiano e Coni.