Il marketing si concentra su Cina, Giappone e Corea del Sud per coinvolgere e stimolare i tour operator locali verso il maxievento del 2015