Milano (askanews) - I visitatori aumentano e la sensazione è che Expo stia diventando sempre più un evento capace di coinvolgere il pubblico italiano, in attesa di un boom di stranieri nei mesi estivi. Durente un evento di Finmeccanica è stato il commissario Giuseppe Sala a dare dal palco i primi numeri sugli afflussi nei mesi di maggio e giugno. "Abbiamo avuto nei primi due mesi, anche se i conti sono ancora da definire e da limare, ma abbiamo ritengo superato i sei milioni di visitatori in due mesi - ha annunciato Sala. Ancora più importante il fatto che stiamo ancora aumentando i contratti con gli operatori, i biglietti staccati".Immancabili, come previsto, le repliche polemiche a questi numeri, in primo luogo concentrate sul calo di fatturati per alcune strutture turistiche in città, che si dicono penalizzate dal flusso di persone verso il sito di Expo. Anche a queste posizioni ha risposto il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. "Vedrete - ha detto - che nelle prossime giornate si evidenzieranno gli effetti virtuosi di Expo, penso per esempio agli alberghi. Personalmente sono per continuare a lavorare con grande intensità e concentrazione sui prossimi mesi".Mesi nei quali la sfida sarà quella di far fruttare al meglio il traino di Expo per convogliare interesse e movimento anche sulla città di Milano.