Milano (TMNews) - "Trovo incomprensibile che a distanza di dieci giorni un decreto tanto urgente ancora sia un decreto fantasma, chiedo al Governo di darsi una mossa e pubblicare questo decreto". E' ancora polemica tra il Governatore della Lombardia, Roberto Maroni, e il Governo sul decreto che ha assegnato a Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, poteri di controllo su Expo 2015. "Dieci giorni fa il Governo ha fatto un decreto che assegna pieni poteri a Cantone - ha detto Maroni, a margine dell'assemblea di Federchimica - di quel decreto non c'è traccia, non è stato pubblicato in Gazzetta, non è entrato in vigore e quindi a oggi questi poteri non ci sono. Faccio fatica a capire perché un decreto così urgente oggi sia un decreto fantasma" ha aggiunto.