Roma, (askanews) - In Italia il 63,1% dei ragazzi di età compresa fra i 16 e i 18 anni è a rischio abbandono scolastico. La percentuale rimane alta anche nella fascia d'età fra i 14 e i 16 anni, dove i ragazzi che rischiano di abbandonare i banchi di scuola sono il 49,8%, mentre per gli under 14 si scende al 17,8%. I dati emergono da una indagine svolta dalla Fondazione Exodus, l'associazione fondata da Don Antonio Mazzi che da oltre 25 anni combatte in Italia il fenomeno della dispersione scolastica grazie al progetto "Donmilani2". Nel 65% dei casi - come rilevato dall'indagine - il disagio sociale sfocia nella litigiosità e nel conflitto.Per combattere l'abbandono scolastico, fino al 24 maggio è stato organizzato il XXI meeting "Mille Giovani per la Pace", in occasione dei 25 anni delle Comunità Exodus di Cassino. Una serie di appuntamenti volti alla sensibilizzazione sul tema delle devianze giovani, ma non solo.Luigi Maccaro, responsabile della sede di Cassino della Fondazione Exodus. "Insieme alle altre istituzioni, vogliamo costruire una integrazione capace di rinnovare l'esperienza scolastica per i ragazzi, per andare a un progetto educativo più complessivo. Alla mille giovani per la pace abbiamo invitato scuole, organizzazioni e istituzioni per confrontarci sui percorsi educativi più giusti per i ragazzi".